Una piccola oasi nel cuore di Berlino

L'inizio di una fantastica avventura alla GLS!

Ebbene si, sono già passate due settimane da quando, carica di valige, ho lasciato la mia piccola cittadina in Italia alla volta di una delle più interessanti capitali del mondo: Berlino! A quale scopo? Ma naturalmente per imparare il tedesco alla GLS

 

Il primo giorno di scuola è sempre un po’ emozionante, non importa quanti anni tu abbia! Appena arrivata davanti all’entrata dell’edificio rimango subito colpita dalla bella atmosfera che si respira: tanti studenti chiacchierano allegri in tedesco, aiutandosi quando necessario con un mix di altre lingue che rievocano echi da tuto il mondo! Lo staff e gli studenti sono molto gentili e aperti a scambiare due parole e, soprattutto, a portare pazienza quando non riesci a ricordarti un vocabolo in tedesco o quando fai dei terribili errori di grammatica: siamo tutti nella stessa barca! 

Di tutti i posti che avrei potuto scegliere per studiare il tedesco questa scuola mi ha conquistata da subito e ha saputo mantenere tutte le promesse e le aspettative che avevo ricamato nella mia mente nelle settimane prima della partenza! 

 

Le classi sono un mix di età e culture: ad esempio nella mia nessuno viene dallo stesso posto. La lingua che ci unisce è proprio quella tedesca, oltre al comune desiderio di impararla grazie all’aiuto di due fantastici insegnanti che tutti i giorni ci accompagnano allegramente alla scoperta di questo idioma affascinante.

Inoltre, non solo l’edificio si trova immerso nel vivace e grazioso quartiere di  Prenzlauer Berg, ma una volta oltrepassate le mura della scuola ci si sente racchiusi in un piccolo scrigno: un'oasi verde nel cuore della città! 

Il cortile della scuola infatti è il posto ideale per concedersi una pausa e, se si è fortunati, osservare alcuni scoiattoli inseguirsi e giocare tra i rami degli alberi. Alberi che assieme a un’alta siepe di bambù, ci proteggono dal sole nelle ore giù calde. Qui ci si può riposare su di un’amaca appesa a due tronchi o su una delle tante panchine sparse nel giardino, fare i compiti su uno dei vari tavoli messi a disposizione, giocare a Ping Pong oppure semplicemente bersi un buon caffè dimenticandoci quasi di essere nel cuore di un enorme centro urbano! 

Finite le lezioni, verso l’ora di pranzo, inizia a farsi sentire un certo appetito! Fortunatamente l’istituto è circondato da decine di ristoranti di ogni tipo… c’è davvero l’imbarazzo della scelta! In due settimane ho assaggiato più tipi di cucine e piatti esotici qui che in vari anni in Italia nella mia città. 

Berlino è davvero molto bella e colorata, lo sguardo si perde tra le vetrine, gli edifici e la meravigliosa varietà dei volti e degli stili dei passanti.

Inoltre, per chi come me ha una lavoro che si nutre di nove esperienze e nuovi contatti, non avrei potuto scegliere un posto migliore. Mandando un paio di email ho già conosciuto diverse persone che magari in futuro potrebbero trasformarsi in preziosi collaboratori e nuovi amici! 

La ciliegina sulla torta? A fine giornata non può mancare una buona birra fresca in uno dei moltissimi Biergärten in un qualsiasi quartiere di questa fantastica città!

Già queste prime settimane sono state indimenticabili, non vedo l’ora di scoprire cos’altro riserva Berlino e lo studio del tedesco qui in GLS!!

Continua l'esplorazione sui mitici tram gialli e naturalmente nell'oasi di Prenzlauer Berg: la nostra bella scuola!

E adesso? Compiti!

Comments

Ah! Anna! Du hast eine schöne Geschichte geschrieben!